mercoledì 19 dicembre 2012

Chi non muore...riapre il blog?

Ormai è passato un anno dall'ultimo post e, benchè si dica spesso il contrario, in un anno non è che cambino tante cose: anzi diciamo che non è cambiato assolutamente nulla per essere più sinceri.
Ma un simile periodo di pausa, anche se non è servito per migliorare le mie capacità di scrittura (credo proprio che siano rimaste tali e quali a prima), almeno ha avuto il benefico effetto di ridimensionare l'importanza che un tempo davo al blog, questo virtuale covo di sogni, aspettative e speranze che ormai era quasi diventato uno dei miei pochi motivi d'orgoglio (triste come cosa, no?). 
A dir la verità nemmeno scrivere mi è mancato più di tanto e non a caso il motivo principale per cui non mi sono più rifatto vivo su questa costa è dovuto al fatto che ogni articolo che scrivevo era tranquillamente paragonabile ad un doloroso parto, forse perchè sapevo già che tutto questo sforzo non sarebbe mai stato ripagato perchè tanto chi scrive con un po' di cervello e mette nero su bianco un suo pensiero personale e ragionato suscita soltanto pena sul lettore medio. 
La mia assenza è servita anche per evadere dallo stressante tran tran che inevitabilmente accompagna la vita del blogger, riassumibile nella semplice frase: ah, devo commentare il blog altrui altrimenti il mio non se lo caga di striscio nessuno! Ero stufo di questa dinamica e lo sono tuttora, quindi potete continuare ad odiarmi se non mi vedrete ancora commentare tutti gli altri blog affini, ma almeno sono franco e vi dico che dare un opinione sullo stesso film per 5-6 volte di fila è una gran rottura e sfido gli altri a dire il contrario.
Dopo questo piccolo sfogo, ci tenevo a dirvi che non è assolutamente mia intenzione chiudere questo blog, sarebbe da scemi farlo visto che per me funziona proprio come un vero album di ricordi, forse il più efficace di tutti, e che quasi sicuramente continuerò a dare opinioni, senza tanti sofismi, sui nuovi film horror, proprio come un tempo.
E visto che dopo la lettura di questo post, qualcuno penserà che non avrei potuto fare di meglio in quanto a ritorni puerilmente patetici, rispondo alla maniera di Bart Simpson: ci becchiamo dopo (almeno per chi vuole)!

19 commenti:

  1. Viva la sincerità, bentornato! :-D

    RispondiElimina
  2. Io voglio. Sempre bastardo inside... mi piaci cosi! :)
    E comunque io ti commento anche se mi stai antipatico, tié!

    E bentornato!

    RispondiElimina
  3. Oh, finalmente! Avevi destato mie preoccupazioni circa il tuo silenzio. Mi congratulo per questa rinascita, cui sicuramente parteciperò con commenti e disquisizioni noiosissime, in modo che non ti senta tu noioso e superfluo come sembri voler dire nel post. Alleluia, Alan Parker è tornato :))

    RispondiElimina
  4. Grazie, davvero molto gentili, anche per esservi scomodati a lasciarmi un commentuccio, lo apprezzo tanto ;)) ma anche se non l'aveste lasciato, per me mi stavate sempre simpatici eh :DD

    RispondiElimina
  5. Ok, adesso però vogliamo leggere recensioni...:))
    Ne approfitto per augurarti Buone Feste!

    RispondiElimina
  6. Salve,
    augurandoti un buon Natale e un felice anno nuovo, ti invito a votare migliori film del 2012

    sul mio blog. Nella pagina trovi anche il link per votare come "blogger cinematografico".

    Ovviamente, l'invito è esteso a tutti i blogger di cinema qui di passaggio che non sono ancora

    riuscito a contattare e a tutti i visitatori amanti del cinema!

    RispondiElimina
  7. Ciao Antonio...

    Mi rivedo in te su praticamente tutto quello che hai scritto, i problemi personali, la difficoltà a scrivere, il non riuscire ad entrare in certe dinamiche, il credere che prima di tutto si scrive per sè e per ricordare.

    Ti auguro tutto il meglio possibile.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  8. E'un grande piacere risentirti, che te lo dico a fare. Auguri e a presto. E scrivi, che tu sei uno che vale. Ciao Antonio!!!

    RispondiElimina
  9. Grazie di nuovo a tutti e ovviamente i miei più sinceri auguri di buon natale e felice e migliore anno nuovo, ma che lo sia davvero ;)

    RispondiElimina
  10. Io ho scelto di traslocare, o meglio, di regalarmi una "nuova identità" (se ti chiedessi chi è sta matta sono quella che gestiva "sono una donna non solo una mamma"); va un pò meglio, è una casa più simile a me...ma ti capisco bene, in ciò che hai scritto un pò mi son rivista pure io...intanto ben tornato, e poi auguri di sereno anno nuovo...e se ti va ti lascio anche il mio nuovo indirizzo http://cinquecentofilmisieme.blogspot.it

    RispondiElimina
  11. Quello che scrivi è molto condivisibile. Anch'io a volte ho pensato di interrompere gli aggiornamente del blog: il tempo per scrivere è poco, senza contare l'aggiornamento della pagina facebook e poi come dici tu, commentare sempre altri blog che non hai tempo di leggere altrimenti nell'arco di qualche giorno improvvisamente tutti spariscono, anche se follower. Già perché i follower sono tanti, ma al massimo un decimo di questi ti commenta e allora mi chiedo: che mi segui a fare se non trovi due minuto per scrivermi qualcosa ogni tanto...Non dico tutti i giorni, ma almeno una volta al mese..
    Il tuo post è servito per far sfogare anche me: doppiamente utile e quindi doppiamente bentornato!

    RispondiElimina
  12. Mi fa infinitamente piacere che molto persone si siano riviste in quello che ho scritto, pensavo di attirarmi molte antipatie (e probabilmente l'avrò fatto) ma alcuni vizi del mondo blogger vanno tirati fuori e se è possibile vanno pure affrontati. Grazie per i commenti e per il bentornato ;)

    RispondiElimina
  13. gran bel post.
    e bentornato!

    adesso vado a replicare lo stesso commento su altri 5-6 blog ahahah :)

    RispondiElimina
  14. Bentornato sul tuo blog! ^O^
    Sono contento che alla fine hai scelto di riaprenderlo e di "usarlo" per ciò che è, ossia uno sfogo e non un lavoro per cui stressarsi, spero che ora lo vivrai come deve: ossia come un piacere. ^^
    Ne approfitto per augurarti buon anno, spero il 2013 ti porti cambiamenti in meglio. ;)
    Che altro dire? Aspetto un nuovo post horrorifico in grande stile per inaugurare il ritorno, eh. *^*

    RispondiElimina
  15. In ritardo: mi fa piacere che tu abbia aperto nuovamente il blog.
    Come ho avuto modo di dirti, non importa essere d'accordo o meno con quanto leggo ma che ciò che viene espresso sia 'sentito', scritto con passione e non omologato al piattume della blogosfera, incancrenita dai soliti giochetti (dal sottoscritto mai posti in essere).
    In questo caso tu sei una garanzia e a me sta benissimo così.

    RispondiElimina
  16. "Sadman" spostiamo tutto sul cancello? Che ne dici? :D

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...