mercoledì 18 novembre 2009

Prima occhiata al remake de" La notte dei demoni" di Adam Gierasch

Per la regia di Adam Gierasch, reduce dal successo di Autopsy, uno dei più riusciti horror appartenenti all'ultima edizione del festival After Dark films , ecco arrivare la riproposizione di un classico del passato, diretto nel lontano 1988 da Kevin Tenney.
Parliamo infatti de "La notte dei demoni", ripensato e riscritto per l'occasione con la collaborazione di Jace Anderson, complice di tutte le sceneggiature a cui il cinesta ha dato vita. Sbrigativa la trama dell'originale, conforme alla semplicità narrativa che caratterizzava diverse opere degli anni '80:


10 adolescenti decidono di festeggiare la notte di Halloween in un abbandonato salotto dedicato alle cerimonie funebri. Si dice che la casa, dove è localizzata questa stanza, sia stata costruita sopra una sventurata porzione di terreno e un corso d'acqua sotterraneo. Durante i preparativi, tutti i ragazzi si riuniscono intorno ad un grande specchio per fare una seduta spiritica. Sfortunatamente il rituale risveglia un demone che alloggiava nel seminterrato, il quale, prendendo possesso del corpo di un'avvenente fanciulla di nome Angela, comincia a creare scompiglio tra i giovani festaioli nei modi più macabri possibili.

Locandina dell'originale




















Inizio col fare il mea culpa perchè non ho mai avuto l'occasione di vedere questa opera di culto di Tenney, che peraltro ha avuto ben due seguiti, ma prima dell'uscita del remake, fissata intorno al mese di febbraio del 2010, c'è ancora un considerevole tempo per fare una doverosa operazione di recupero. Personalmente voglio concedere tutta la mia fiducia al regista su questo nuovo progetto perchè nella sua pellicola precedente, sebbene sia andata inevitabilmente ad aggiungersi alla lista delle visioni leggere (sfido voi a considerarla altrimenti), era riuscito sapientemente ad evitare brutture narrative, senza scendere a compromessi con i suoi nobili scopi di intrattenimento.
Per quanto riguarda il reparto attori, una volta tanto saranno le donne a ricoprire la maggioranza dei ruoli in questo aggiornamento, con un ringraziamento speciale ai responsabili del casting: Shannon Elizabeth (Scary Movie, Cursed), Monica Keena (Freddy vs Jason), Diora Baird (Non aprite quella porta: L'inizio), Bobbi Sue Luther (Killer Pad, Laid to rest), Tiffany Shepis (un'infinità di horror indipendenti), e per finire un gustoso cameo di Linnea Quigley, già presente nell'originale. A rappresentare i rimanenti brandelli del genere maschile ci penserà Edward Furlong, abbonatosi recentemente alla filmografia di Uwe Boll (Stoic, Darfur), che appare sul volto meno appesantito del solito.
Quello che andrò ora a presentarvi è il trailer del remake da non considerarsi come quello definitivo, in quanto, a detta degli autori, ha ancora bisogno di qualche ritocco grafico qua e là, ma tuttavia sufficiente per farvi un'idea generale sul film di prossima uscita.


video

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...